Benessere - Buone Regole:

Buone Regole, per il viver bene.

Questo articolo non parla di Alimentazione ma .... Libero Ŕ colui che non deve nÚ subire nÚ dominare per essere qualcuno.
Cerca all'interno del Sito:

Physiosal, prodotti a Base Salina.
SSB consiglia questa tipologia di prodotti a Base Salina. Physiosal tratta Creme per il corpo a base di sale marino, in particolare creme Mani e Anticellulite oltre ad Argille Saline.

Riteniamo importante segnalare aziende che lavorano con il sale per il benessere della persona.

Buone Regole, per il viver bene.

La carta dell'assertività.

“libero è colui che non deve né subire né dominare per essere qualcuno”
Per chi desidera addestrarsi all’assertività dovrà avere presente quanto segue:


È necessario essere in contatto con le proprie emozioni e con i propri desideri; pertanto è necessario darsi tempo per “sentire, pensare e decidere”. La fretta è un aspetto della non accettazione di se stessi

È un diritto avere le proprie opinioni, sbagliate o giuste che siano, pertanto nessuno dovrebbe scusarsi nel momento in cui dichiara ciò che pensa

È un diritto l’espressione dei propri sentimenti e di essere rispettato quando li dichiara (“mi sento a disagio,provo dolore quando…”)

Ognuno ha il diritto di fare delle scelte congruenti con le proprie intenzioni e il proprio sistema di valori

Ognuno ha il diritto di essere ascoltato e preso sul serio

Ognuno ha il diritto di valutare i propri bisogni e, sulla base di priorità, di prendere decisioni che ritiene opportuno

Ognuno ha il diritto di sbagliare, a patto che si assuma la responsabilità delle proprie azioni

Ognuno ha il diritto di cambiare idea, di dire di no, di dire “non lo so”, di dire “non mi sento più di rispettare l’impegno preso”

Ognuno ha il diritto di chiedere in modo diretto ciò che desidera

Ognuno ha il diritto di essere indipendente e di essere lasciato solo quando lo desidera, anche se gli altri insistono per avere la sua compagnia

Ognuno ha il diritto di rifiutare critiche o giudizi

Ognuno ha il diritto di decidere cosa fare con le sue proprietà, il proprio corpo, il suo tempo, a patto di non violare i diritti di altre persone

Ognuno ha il diritto di provare piacere, soddisfazione, di riuscire e avere successo

Ognuno ha il diritto di esprimere, quando lo ritiene opportuno, il proprio disaccordo, rifiutarsi di aiutare l’altro ed opporsi con fermezza alle sue richieste, di non soddisfare i suoi bisogni e desideri, senza scusarsi né sentirsi in colpa

Ognuno ha il diritto di avere i propri segreti; ciascuno come qualsiasi “misero imputato” può avvalersi della facoltà di non rispondere

Ognuno ha il diritto di essere trattato con rispetto e gentilezza, di chiedere aiuto o sostegno morale nei momenti di difficoltà

Ognuno ha il diritto di difendere con dignità se stesso, affrontando (talora anche arrabbiandosi) le persone aggressive, sopraffattorie e svalutative

Ognuno ha il diritto di scegliere quando agire in modo assertivo- preferibile essere assertivi ma non è obbligatorio


Dal libro di Franco Nanetti “La leadership efficace”