Sale

Generalmente i Sali sono composti ionici che a seconda della composizioni presentano differenti Colori, Sapori, Odori e Trasparenze. Dal significato Mitologico "Sole" al nome attribuito in antichitÓ "Oro Bianco", vi indicheremo tutti i retroscena del Sale. In questa Area dedicata al Sale riportiamo articoli, notizie e curiositÓ sul Sale e il suo ruolo nella Vita.
Cerca all'interno del Sito:

SSB consiglia questa tipologia di prodotti a Base Salina. Physiosal tratta Creme per il corpo a base di sale marino, in particolare creme Mani e Anticellulite oltre ad Argille Saline.

Riteniamo importante segnalare aziende che lavorano con il sale per il benessere della persona.

Trapani Sale (TP)
Trapani Sale (TP)

Prodotto dalla nostra salina denominata moranella o chiusa costruita nel 1884, sita all'interno della riserva naturale orientata di Trapani

Sale Salute Benessere Informazioni

Sale

PERCHE' ABBIAMO INSERITO IL SALE NEL PORTALE.

Per la vita dell'essere umano il sale è fondamentale quanto l'acqua e l'assenza di uno di questi due elementi rende impossibile la sopravvivenza. La soluzione idrosalina cristallina è la matrice energetica che permette alla vita di formarsi ed esistere.

ORIGINE DEL NOME

La parola “sale” deriva dal latino “sal” che è sinonimo di “sol” e significa “acqua salsa”,ma anche “sole”. Il suo significato mitologico “sole” è quindi energia luminosa liquida o luce solare liquida incorporata in una struttura in grado di creare e conservare la vita. Nell'antichità il sale ha sempre rappresentato qualcosa di prezioso: l'Oro Bianco. Il salario indicava la paga che i soldati romani ricevevano, in Egitto solo ai faraoni era concesso il sale. Per i celti la parola “Hall” (sale) era assonante alla parola “Heil” che designa ciò che era sacro ma aveva pure un altro significato, “Vibrazione”. Il termine “Halite” viene utilizzato ancora oggi in geologia per indicare il sale cristallino puro, dove “Hall” e “Lit” (luce) stanno a significare Vibrazione Luminosa.

LA STORIA

In tutti i miti, dall'antichità fino all'età moderna e dal Mediterraneo fino ai paesi Nordici, sono sempre presenti tre qualità fondamentali del sale: la capacità di proteggere, di purificare e di guarire. Gli alchimisti lo chiamavano “Quinto elemento”, con l'acqua, la terra, l'aria e il fuoco. La soluzione idrosalina è la matrice energetica che permette alla vita di formarsi ed esistere. Se l'acqua è l'elemento primario per la sopravvivenza, il sale occupa il secondo posto come importanza. E' impossibile parlare di vita senza uno di questi due elementi.

DOVE NASCE

Il sale è il risultato di un processo di sedimentazione (sedimentum = deposito), i suoi elementi nel passato erano legati ad altre rocce e minerali poi con la disgregazione furono disciolti e portati via dalle acque. Dato che il sodio ed il cloro sono solubili rimangono nelle acque di fiumi e ruscelli, i quali portano nuovo sale ai laghi, mari ed oceani. Mentre l'acqua evapora per ritornare nelle sorgenti attraverso le nuvole e le piogge,il sale rimane nelle acque e si accumula fino a che non raggiunge il punto di saturazione, quindi rimane in sospensione e si deposita in una crosta dura. Questo tipo di formazione è chiamata sedimentazione chimica poiché per reazione tra sostanze diverse viene a formarsi una nuova roccia.

COS'E'

Il sale è una combinazione di sodio (Na) e cloro (Cl) che si trovano in un rapporto di 1:1. In natura si trovano 93 elementi, il sodio occupa il sesto posto con una presenza relativa del 2,6% e il cloro l'undicesimo posto con una presenza relativa dello 0,2% .Una sostanza ha una struttura cristallina se le particelle di cui è formata sono disposte in ordine regolare,il sodio ed il cloro sono disposti in modo da formare una struttura cubica.

DOVE SI FORMA

I depositi di sale si formano in bacini chiusi o in bacini marini bassi di solito in zone climatiche calde con una forte evaporazione. Nei piccoli bacini è di grande importanza la morfologia del territorio e dalle rocce che vengono erose dai ruscelli, quindi da luogo a luogo vi saranno sedimenti diversi.
Il 90% dei sedimenti di sale si trova nell'entroterra. La capacità di trasformazione del sale è di fondamentale importanza per il nostro corpo: è proprio la precondizione perché il metabolismo cellulare possa avvenire.

OSMOSI

Il principio vitale comune a tutti gli esseri viventi su cui si fonda il metabolismo, cioè l'Osmosi, è il processo per cui i liquidi corporei si trasferiscono da una cellula all'altra. L'Osmosi è controllata dalla concentrazione salina nelle cellule, poiché il liquido si sposta inevitabilmente dalla cellula avente una minore concentrazione salina verso quella con una maggiore concentrazione. Le pareti delle cellule sono permeabili all'acqua,ma non al sale. Infatti, l'organismo tende costantemente a riequilibrare la concentrazione.